"Nel 2019 credo che la Ferrari potrà essere la vettura da battere"

19-02-2019 13:52 -

L'ex pilota di Formula Uno, Vitantonio Liuzzi, è intervenuto in diretta a Sportiva per fare il punto sulla nuova stagione di Formula Uno dopo i primi due giorni di test a Barcellona.

SUI PRIMI TEMPI DELLA FERRARI: "Sicuramente fa sempre ben sperare vedere il team che si ama in testa alla classifica, ma il primo giorno si nascondono un po' tutti. Ieri le Mercedes hanno girato con mescola più dura della Ferrari, quindi ci può stare quel secondo-secondo e mezzo di distanza. I test invernali, però, finché non si arriva al primo Gp sono interessanti, ma non particolarmente attendibili".

SU LECLERC: "Ha sempre dimostrato di essere un pilota molto veloce. Una ventata di aria fresca ci voleva in Ferrari, un po' per motivare Velltel, un po' perché Raikkonene aveva dato vita a prestazioni altalenanti. L'anno sorso Sebastian ha fatto stranamente molti errori di concentrazione e sicuramente c'è stato molto stress all'interno del team. Quest'anno deve concretizzare quello che ha sempre fatto in passato anche con Red Bull, quindi aver un giovane arrembante e forte come Leclerc può essere una carta importante per entrambi. Nel 2019 credo che la Ferrari potrà essere la vettura da battere".

SU GIOVINAZZI: "Ha un bell'esame di fronte a sé, perché si trova a fianco un campione come Kimi Raikkonen, che si trova a suo agio e dà il meglio di sé in team medio-piccoli. Non sarà una stagione facile, deve dimostrare di essere veloce e costante e si deve guadagnare un posto per il futuro. E' comunque una bella chance per lui".

SU KUBICA: "Spero per Robert, che, dopo tutto ciò che ha passato, merita di avere un'altra chance: è un bravo ragazzo, veloce e qui siamo tutti ad incrociare le dita per lui. Sapevamo che la Williams sarebbe stato un jolly difficile per il 2019, ma per ul suo rientro poteva andare bene. Le difficoltà economiche sono conosciute da 2-3 anni, speriamo che possano trovare un supporto e ci auguriamo tutti che possano essere in griglia al via della stagione"