"Moretti è esempio di attaccamento ai colori granata e di disponibilità"

24-02-2019 11:53 -

L'ex presidente della "Fondazione Filadelfia", Cesare Salvadori, è intervenuto in diretta a Sportiva per commentare il successo del Torino contro l'Atalanta.

SUL SUCCESSO DI IERI: "C'è grande soddisfazione nel vedere che il Torino ha raggiunto il settimo posto, ma è una campionato molto equilibrato e bisogna fare attenzione a non sbilanciarsi troppo con gli entusiasmi. Adesso abbiamo un calendario favorevole e, se riusciremo a consolidare la classifica, potremo davvero di lottare per l'Europa".

SULLA DIFESA IMBATTIBILE: "La difesa e la mediana sono particolarmente forti e toste e consentono a Sirigu sdi esprimersi al meglio. Moretti è un esempio per tutta la squadra di attaccamento ai colori e disponibilità. Negli anni passati, invece, non bastavano i gol di Belotti, perché la difesa subiva più gol di quanti ne segnava lui…".

SULLA PRIMAVERA GRANATA: "La Supercoppa è stata una cosa strepitosa, anche Cairo era al settimo cielo perché è un bellissimo risultato. Millico è l'emblema di questa squadra, ieri è entrato per qualche minuto per iniziare a respirare l'aria della Serie A. Penso che sarà un grande attaccante, ma non vorrei che venisse bruciato troppo presto".

SU BELOTTI: "Rappresenta un grandissimo plus per la squadra, perché con il suo movimento, la sua grinta e la sua aggressività riesce a creare spazi per gli altri per segnare".

SU MAZZARRI: "È riuscito a ottenere ottimi risultati di spogliatoio e di sintonia tra i giocatori".