"Acerbi è uno dei più forti difensori in Serie A"

27-02-2019 17:03 -

L'ex portiere della Lazio Massimo Cacciatori è tornato ai nostri microfoni sulla partita pareggiata dai biancocelesti nell'andata delle semifinali di Coppa Italia. Ecco le sue considerazioni:

Su Lazio-Milan: “Forse i biancocelesti meritavano qualcosa di più, se non altro è stato importante non prendere gol. La formula della partita di ritorno fra due mesi è inconcepibile, non ha senso. Per un allenatore si gioca nell’ottica di un doppio confronto, ma mi sembra eccessivo farlo oltre due mesi dopo. Con tutti gli impegni che ci sono, probabilmente la Lazio è stata più attenta a non prenderle e il Milan ha fatto i suoi calcoli”.

Sul bilancio: “Tutto sommato è positivo, anche se gli infortuni a catena soprattutto in difesa hanno un po’ penalizzato. Immobile non è ancora al top e tutto questo insieme di cose non hanno aiutato, in una stagione seppur non positiva. Dò un 7”.

Su Acerbi: “In tempi non sospetti dissi che era il miglior profilo per sostituire De Vrij. Sono anni che questo ragazzo dà sempre il suo apporto e credo sia uno dei difensori più forti e affidabili della Serie A”.

Su Strakosha: “Ha avuto una buona chance, è giovane e se la sta giocando bene. Deve ancora migliorare, ma la crescita graduale è continua è evidente. La Lazio può stare tranquillissima da questo punto di vista”.

Sul derby: “Arriva in un momento particolare, vedo più un pari fra le due. Proveranno entrambe a vincere ma baderanno a non perdere”.