"Porto-Roma? I giocatori sono più professionisti dei tifosi e sono proiettati tutti alla partita"

05-03-2019 11:07 -

Rinaldo Boccardelli, giornalista del 'Corriere dello Sport', è intervenuto nel 'Buongiorno Sportiva' per fare il punto sulla Roma in vista del match di ritorno di domani sera: "Porto-Roma? I giocatori sono più professionisti dei tifosi delusi dal derby e sono proiettati tutti a questa partita. La rosa c'è ed è profonda, solo che Di Francesco non è riuscito a dare un assetto alla squadra e continuità alle prestazioni. La Roma come valore complessivo ha la possibilità di fare questa piccola impresa, in fondo il Porto non è il Real ed ha anche perso con il Benfica, per cui la partita è incerta, tutta da vedere. Di Francesco potrebbe fare qualche sorpresa nella formazione. Nell'andata non è andata malissimo, a parte il gollazzo rocambolesco. Il Porto rimase nettamente sorpreso da un giocatore che non conoscevano, Zaniolo. Lo hanno subìto tantissimo e penso che ora faranno qualcosa per rimediare. Magari Di Francesco potrebbe rimetterlo nel ruolo interno e il ritorno di Perotti, che è un giocatore che salta l'uomo, potrebbe metterli in difficoltà. Quello che fa preoccupare è la scarsa tenuta difensiva, dove c'è una regressione preoccupante. Anche centrocampo e attacco si abbassano poco e aiutano poco".