"Mi fa ridere chi dice che il campionato italiano non è allenante"

09-03-2019 20:56 -

Sandro Sabatini ha commentato a Radio Sportiva il primo tempo di Chievo-Milan (1-1): "Mi fa ridere chi dice che il campionato italiano non è allenante. La gara del Bentegodi lo sta dimostrando, perché il Milan terzo sta faticando contro un Chievo già retrocesso. I veneti meritano un plauso per come stanno rendendo onorevole una stagione così complicata. Senza gli infortuni di Biglia e la lunga convalescenza di Conti non ci sarebbero stati Bakayoko e Calabria, due delle sorprese della stagione del Milan. Alcune scelte sembrano da spogliatoio più che in ottica derby, se c'è una partita nella quale fare turn-over è proprio questa. Poi se le cose vanno bene tutti diranno che ha fatto bene a cambiare dei giocatori, altrimenti arriveranno le critiche. Suso? Stagione non all'altezza delle aspettative. Ricama sempre e non dà mai palloni di prima ai centravanti, poi però rientra e mette il pallone all'angolino. Dovrebbe affiatarsi ancora di più con i compagni".