"Extralarge ed extralusso: ecco come sarà la Champions del futuro"

21-03-2019 13:07 -

Carlos Passerini, giornalista del "Corriere della Sera", è intervenuto in diretta a Sportiva per presentare la nuova possibile formula della Champions League.

SUL NUOVO FORMAT: "Extralarge ed extralusso. In sostanza la finalità è sempre quella, sia che si tratti di calcio per club o per nazionali: aumentare le partite e i profitti. In questi mesi le istituzioni stanno lavorando per trovare un accordo per una formula che possa andare bene a tutti, ma la finalità è quella".

SULLA POSSIBILE SOLUZIONE: "E' chiaro che non ci può essere una frattura totale rispetto al calcio meritocratico che abbiamo conosciuto, quindi andrà trovata una soluzione intermedia tra la Superlega, un torneo a inviti, e quella attuale, che forse inizia ad essere meno rispondente alle esigenze del mercato moderno. Questa è la vera sfida che si sta combattendo in maniera silenziosa, negli uffici della Uefa. Va trovata una soluzione che possa non dispiacere ai più deboli e piacere ai più forti, che alla fine vincono sempre le guerre di potere".

SULLA TRATTATIVA CON CEFERIN: "Faccio fatica a immaginare i grandi club che escono dalla Uefa: è uno scenario che cercano di tratteggiare, con una grande minaccia neanche troppo velata. Una soluzione potrebbe essere giocare la Champions League nel weekend dai quarti o gli ottavi di finale in poi".