"Anche Barella e Sirigu hanno dato disponibilità per la 'Natzionale' sarda"

21-03-2019 15:39 -

Bernardo Mereu, c.t. della neonata Nazionale sarda, è intervenuto in diretta a Sportiva per raccontare la sua avventura.

SULLA 'NATZIONALE': "L'obiettivo è soltanto dare, un paio di volte l'anno, il piacere di vivere una giornata di sport e far godere i tifosi della Sardegna delle prestazioni dei figli del proprio popolo, coinvolgendo i migliori sardi che giocano sul territorio regionale, nazionale ed europeo. Ha solo uno scopo dimostrativo ed eventualmente per rilanciare la Sardegna attraverso la grande mediaticità del calcio. Abbiamo debuttato a Nuoro con grande entusiasmo della popolazione, poi a giugno giocheremo contro la Corsica. Sarà una bella partita dove sarà possibile usufruire di qualche giocatore di Serie A o B perché a quel punto i campionati saranno appena terminati. Sau e Acquafresca? Hanno dato disponibilità e piacere per indossare questa maglia, ma ora dipende dalle loro società. Anche Sirigu e Barella hanno dato disponibilità e dimostrato piacere, anche se non potranno esserci perché impegnati con la Nazionale italiana".

SULLEUROPEO CONIFA: "Lì andranno a giocare tutti i giocatori che fanno parte delle nostre squadre dilettantistiche e qualche professionista, se vorrà, nell'ambito degli Under23. Nelle gare di tipo dimostrativo, invece, ci saranno giocatori più rappresentativi"