"Spalletti deve puntare su Nainggolan, per vincere ci vuole forza fisica"

28-03-2019 10:27 -

Francesco Colonnese, ex difensore dell'Inter, è intevenuto nel 'Buongiorno Sportiva' per parlare della squadra nerazzurra e non solo:

SU SAN SIRO: E' stato l'emblema della storia del Milan e dell'Inter, ma ben venga un nuovo stadio, come si sta facendo all'estero.

SU ICARDI: Si allena già da alcuni giorni, la situazione penso sia stata assorbita ed è la soluzione più logica per fare meno danni a tutti. L'obiettivo è il raggiungimento del quarto posto e andare avanti così fino a fine anno.

SU DE VRIJ: Assenza importante ma l'Inter sta bene a livello di condizione fisica e di voglia, ed a un'alternativa come Miranda. Con una vittoria, l'Inter allontanerebbe la Lazio.

SU SKRINIAR: E' uno dei giovani più forti che c'è in Europa ed è esemplare. E' bravo sia di testa che di piedi ed è veloce. L'unica lacuna che ha è quando gioca a sinistra.

SULLA VITTORIA NEL DERBY: L'Inter ha vinto giocando con un centrocampista in più e Spalletti ha capito che senza Nainggolan è una squadra che ha meno possibilità di far strappi. L'Inter deve giocare molto più sulla forza fisica e sull'aggressività, sarà meno bella dal punto di vista tecnico ma migliore sotto il punto di vista fisico.

SU ANCELOTTI: Conosce meglio di noi l'ambiente, ma un calciatore di livello assoluto ci vuole in squadra, i campionati li vinci con una grande difesa ma anche con un cecchino davanti. Il Napoli per vincere ha bisogno di uno stoccatore davanti altrimenti diventa difficile per lo scudetto.