"Spalletti sa che andrà via e si è alleato coi calciatori contro Icardi"

31-03-2019 23:46 -

Queste le considerazioni del nostro Enzo Bucchioni nel Microfono Aperto di Radio Sportiva.

SULLA VICENDA ICARDI - "La situazione sta diventando sempre più imbarazzante: dover trattare con un avvocato per schierare un giocatore è aberrante, ma Icardi ha un valore economico enorme per l'Inter, non si può continuare col muro contro muro. A Spalletti manca la capacità di mediazione, di fare un passo indietro in certe situazioni. Ora la situazione si complicherà ulteriormente con le dichiarazioni che ha fatto: bisogna trovare un compromesso per recuperare un giocatore che a fine anno andrà via. Non sempre le bandiere possono fare le cose che si aspettano i tifosi. Cosa può fare Javier Zanetti? Solo rappresentare l'Inter col suo volto, nemmeno lui si è proposto per fare il manager. C'è da salvare una stagione andando in Champions League: pensavo si potesse mettere un punto a questa storia, bene aveva fatto la società a mettere di mezzo un avvocato ma poi si è rovinato tutto. Cosa pretendono i giocatori dell'Inter? Fossi la società li chiamerei e direi loro di lasciar perdere le questioni di principio con Icardi, e di pensare solo a giocare. Per un mese e mezzo sono andato dietro a Spalletti perchè lo spogliatoio è sacro, ora però si sta esagerando: i principi li hai fatti valere, ora la società ha deciso di intraprendere un percorso di compromesso e quei principi andrebbero accantonati. Perisic è un giocatore che manca di continuità: quando è in vena fa la differenza, quando si assenta è il suo limite. E' un ottimo giocatore e niente più. Stasera l'Inter ha messo tutto e forse avrebbe meritato anche il pareggio. Per tutta la stagione è mancato l'apporto di Nainggolan, poi è scoppiato questo caso: la proprietà comunque vuole tornare ai vertici, ma c'è da passare la nottata. Forse Spalletti ha capito che non ha futuro all'Inter e ha deciso di allearsi con i suoi giocatori, ma un vero manager e un vero leader non deve comportarsi così: con Icardi in campo avrebbe molte più chance di qualificarsi alla Champions League. Stasera l'Inter ha perso un'occasione, con le sconfitte di Milan e Roma poteva tenere a distanza la Lazio e mantenere un margine rassicurante"

SULLA ROMA - "Ranieri fa un calcio che a me non è mai piaciuto, non puoi riproporlo in un gruppo che stava cercando di giocare a calcio con i precedenti allenatori. Con l'arrivo di Ranieri immagino che il gruppo non abbia fatto festa, rimetterei Di Francesco in panchina"

SULLA LOTTA CHAMPIONS - "Nella lotta Champions Lazio e Atalanta sono le squadre che stanno meglio e hanno più certezze delle altre: entrambe però hanno la Coppa Italia e questo potrebbe portare loro via un po' di energie"