"Questo è stato il campionato più brutto degli ultimi 10 anni"

11-04-2019 16:23 -

L'ex attaccante di Milan, Juventus e Napoli, Josè Altafini, è intervenuto in diretta a Sportiva per commentare il momento del calcio italiano.

SULLA JUVENTUS: "E' stata una bella partita e se l'Ajax non vendesse i giocatori che ha, tra 4/5 anni sarebbe la più forte d'Europa. Questi ragazzi sono veramente forti, ieri ha fatto vedere esattamente cosa vuol dire il calcio: sono veramente bravi, tranquilli, fiduciosi e non hanno paura di sbagliare. Purtroppo, però, hanno già venduto De Jong al Barcellona".

SUL NAPOLI: "Sono convinto che il Napoli possa farcela. In campionato forse sono anche un po' rassegnati, ma questa è una grande opportunità per il Napoli per dimostrare che può competere con tutti".

SUL CAMPIONATO: "Non sono soddisfatto di tutte le squadre italiane, questo è stato il campionato più brutto degli ultimi 10 anni: non c'è più storia, sono tutte rassegnate. Ieri l'Ajax ha dimostrato che se una squadra gioca bene può mettere in difficoltà la Juventus...".

SUL MILAN: "Spero che Piatek batta il mio record, diventi capocannoniere e porti la squadra al quarto posto".

SU GATTUSO: "Un allenatore non deve più decidere da solo completamente, ma deve interpellare i dirigenti, perché sono gente come Maldini e Leonardo, che hanno giocato a calcio. Con tutto il rispetto per Gattuso, non puoi portare ai giocatori quello che hai fatto nel calcio: lui era un giocatore fisico e generoso, ma la squadra ha bisogno di altro".