"A volte meglio perdere una partita che l'onore sbeffeggiando una maglia"

14-04-2019 12:09 -

Nel Bar Sport è intervenuto il vice presidente del Lazio club Milano, Franco Veronesi.
"A mio parere c'è un fondamento in quanto dice Tare, ogni volta che ci sono episodi dubbi non sono favorevoli alla Lazio. L'anno scorso ricordo il gol di mano di Cutrone ma anche un Inter-Benevento con un rigore ed espulsione incredibile non dati ai campani.
Sugli episodi di ieri il rigore per il Milan c'era, ma non mi è piaciuta la sicurezza su quello precedente di Acerbi. Su Milinkovic poi non sono un esperto ma se c'è un tocco sulla palla ma questa rimane nella disponibilità del giocatore e poi c'è il fallo credo sia rigore.
Non ho seguito il calcio per 27 anni perché ci sono cose che non mi piacciono, al di là dei risultati. Sbeffeggiare un avversario come hanno fatto Kessiè e Bakayoko con Acerbi è davvero un brutto gesto. La presa di distanza di Gattuso mi è sembrata un atto dovuto".