"Alla Juventus non serve uno come Icardi"

26-04-2019 16:58 -

Per parlare del big match di domani fra Inter e Juventus, a Radio Sportiva è intervenuto un doppio ex importante come Luigi De Agostini.

"Non so se alla Juventus servirebbe uno come Icardi, la Juve è già forte così e ha appena vinto il suo ottavo scudetto di fila. Inter-Juventus è una partita che tutti vorrebbero giocare e vincere perché c'è una grande rivalità fra le due squadre: da una parte c'è la Juventus campione d'italia, dall'altra l'Inter che può dare lustro alla propria stagione e che ha bisogno di punti per mettere in cassaforte la posizione per la Champions. Il presidente Agnelli ha confermato Allegri dopo la sconfitta in Champions, i risultati sono dalla parte del tecnico che a questo punto probabilmente proseguirà l'avventura sulla panchina dei bianconeri. Dybala ha avuto qualche infortunio come tanti giocatori della Juve, che si è trovata alla partita più importante con gravi assenze come quella di Chiellini: purtroppo la stagione è lunga e anche Dybala avrà patito questi malanni. Quando è stato chiamato in causa, Martinez ha tenuto a galla l'Inter: vista la vicenda Icardi lui si è fatto trovare pronto e ha tenuto in piedi l'attacco nerazzurro. Tudor ha fatto punti importanti anche se la salvezza se la giocherà negli scontri diretti perché lunedì ha una bruttissima partita contro l'Atalanta che gioca il miglior calcio del campionato e poi ha l'Inter in casa: dovrà puntare su Frosinone, Spal e Cagliari per rimanere nella categoria".