"E' la risurrezione dell'Inter e di Nainggolan"

27-04-2019 21:19 -

Questo il commento del nostro Sandro Sabatini all'intervallo di Inter-Juventus 1-0.

"La resurrezione di Nainggolan? Può essere, ha fatto un grande gesto tecnico, ma è anche la resurrezione dell'Inter, perchè la Juventus per ora è stata a guardare. In questa partita contano soprattutto le motivazioni, e per ora l'Inter ne ha di più. Cancelo e Cuadrado insieme è un rischio che si è preso Allegri, poi però è passato al 4-4-2. Quando sei più motivato fai un figurone, se la Juventus non riaccende l'interruttore sarà problematico scamparla. Il pressing è una tattica che si basa sull'organizzazione ma anche sulla motivazione dei giocatori che vanno ad attuarlo. Secondo me la Juventus non sta sperimentando, questa è praticamente la squadra che ha battuto l'Atletico Madrid. Mi sembra evidente però che Ronaldo abbia bisogno di un Mandzukic, perchè messo da prima punta è molto più limitato. Spalletti ha messo Icardi non perchè segna sempre alla Juventus, ma perchè è uno forte, anche Allegri ieri ha praticamente detto che sperava che non giocasse"