"Festa sotto 24 ore di pioggia e vento gelido, ma ne valeva la pena"

29-04-2019 15:47 -

Il presidente del Pordenone Mauro Lovisa è intervenuto in diretta a Sportiva per festeggiare la storica promozione della sua squadra in Serie B.

SUL SOGNO REALIZZATO: "Son quelle cose che si cercano di programmare e alla fine abbiamo avuto ragione. Due anni fa abbiamo perso la semifinale con il Parma, abbiamo fatto tesoro degli errori del passato, abbiamo cercato di costruire una squadra pratica, con un mister esperto e siamo riusciti a fare questo capolavoro.

SU TESSER: "Oggi nel calcio di Serie C la gestione dei giocatori è fondamentale e lui è un maestro: ha gestito bene il gruppo, ha fatto girare la rosa e credo che sia stato un valore aggiunto per noi. Rimarrà con noi, così come l'ossatura della squadra. Poi cercheremo 4/5 giocatori importanti".

SUL RAPPORTO CON L'UDINESE: "Non abbiamo altra possibilità che giocare a Udine: nei prossimi giorni ci incontreremo, anche se l'apertura della famiglia Pozzo c'era già stata. Noi siamo un riferimento a livello giovanile in Friuli, l'anno scorso abbiamo venduto 14 giocatori in A, e abbiamo un ottimo rapporto con l'Udinese. Magari diventerà fruttuoso anche sotto l'aspetto sportivo, perché loro avranno magari la volontà di far crescere qualche loro giocatore in Serie B".

SULLA FESTA: "Abbiamo festeggiato sotto 24 ore continue di pioggia, con un vento gelido, ma ne valeva la pena"