"Inter sulla carta pronta per vincere, ma doveva competere per lo scudetto"

01-05-2019 16:18 -

In compagnia di Giovanni Bia, ex giocatore e oggi procuratore, abbiamo affrontato le tematiche del nostro campionato:


Su Conte: "Non credo tanto a un suo arrivo alla Roma. Si tratta di una piazza difficile e non so quanto sia disposto a rischiare. Penso che sceglierà una società con un progetto già avviato e di primo livello. Inter o PSG hanno già gruppi più pronti".

Sull'Inter: "La squadra di Spalletti ha fatto 'male', per le carte a sua disposizione doveva almeno competere per vincere lo scudetto, invece sta lottando per la qualificazione in Champions. Però è già pronta per vincere".

Sul Milan: "I risultati sono determinanti. Gattuso ha voluto dare un segnale forte alla squadra con il ritiro, ma stiamo parlando del Milan, una squadra che è abituata a vincere e ora è costretto a lottare per il quarto posto".

Su Di Francesco: "Sono importanti i progetti societari, serve un tecnico vincente e di livello internazionale. Credo che dipenderà molto dai progetti futuri del club".