"Il Torino può lottare per la Champions, ma deve tenere i piedi per terra"

01-05-2019 16:44 -

L'ex presidente del Torino Attilio Romero ha parlato ai nostri microfoni del derby in arrivo contro la Juventus:

Sulla data cambiata: "Lo spostamento del derby di Torino mi trova d'accordo: il 4 maggio è sacro. Non mi aspettavo un Toro in lotta Champions, complimenti a tutta la società e anche a Mazzarri e ai giocatori".

Sulla Juve: "La squadra di Allegri non lascerà punti volentieri, sono partite importanti anche se non ci sono le motivazioni del pre-scudetto. Indimenticabile per me il 3-3 con i bianconeri, ma anche il 2-2 del ritorno".

Sul Torino: "Può lottare fino all'ultimo e si affiderà a Sirigu, Belotti e Ansaldi, veri e propri pilastri. Mazzarri sta dando un gioco concreto, conta più quello che lo spettacolo. Adesso si può andare in Champions oppure non ottenere niente, bisogna restare sempre con i piedi per terra e giocare partita per partita fino all'ultima giornata".