"Conte non fa scommesse, quindi andrà all'Inter o allo United"

07-05-2019 15:11 -

L'agente Luigi Sorrentino è intervenuto in diretta a Sportiva per dire la sua sul prossimo calciomercato di giocatori e allenatori.

SUI TECNICI: "Sicuramente ci sarà movimento e molto dipenderà da quello che succederà nelle ultime giornate di Serie A".

SU GUARDIOLA ALLA JUVENTUS: "Credo che dopo la mossa Ronaldo ci si possa aspettare di tutto: l'anno scorso avrei detto di no, adesso...".

SU CONTE: "Lui va sul sicuro, non fa scommesse, quindi Inter o Manchester United. Lui è un uomo che può cambiare gli equilibri".

SU ICARDI ALLA JUVENTUS: "E' un'azione difficile, ma non impossibile. Penso che ci sia solo il 10% di possibilità. Io Icardi lo terrei sempre, perché è l'unico che ti garantisce 20-25 gol all'anno".

SU BARROW: "Non ne abbiamo parlato con la società. Gli altri hanno fatto benissimo, quindi i tempi di utilizzo si sono ristretti: è giovane, avrà tempo e modo per farsi valere e mettere in mostra le sue qualità".

SU GASPERINI: "Il problema è se i giocatori di una grande squadra sono pronti ad avere lui come allenatore, perché tante volte non amano tecnici che li fanno correre".

SUL CASO BAKAYOKO: "Mi è venuto in mente il derby vinto dall'Inter quando Gattuso fu espulso perché Seedorf non aveva ancora messo le scarpe. Forse Gattuso se lo è ricordato...".