"Messi il più grande, ma non può cambiare le partite da solo"

08-05-2019 13:07 -

Vittorio Pegone del 'Barcelona Club Torino' commenta così l'amara eliminazione dei blaugrana nel 'Bar Sport': "Il problema principale è che gli anni passano e certi giocatori non sono immortali. Bisogna cercare di adeguarci con la coperta che abbiamo oggi. Messi? E' il più grande e la squadra non è sempre alla sua altezza, ieri non poteva cambiare da solo le sorti di una partita. Valverde? Non dobbiamo fare l'errore che prendere un allenatore consono al nostro gioco risolva tutti i problemi. Il Barcellona singolarmente ha giocatori migliori del Liverpool, ma a calcio si gioca in 11. Il Barcellona non è preparato mentalmente ad affrontare pressioni che durano 70/80 minuti".