"La gestione americana ha fatto l'impossibile per far disamorare i tifosi"

19-05-2019 10:22 -

Con la storica voce romanista Alberto Mandolesi abbiamo fatto il punto sul momento della squadra giallorossa dopo lo 0-0 con il Sassuolo:

Sulla squadra: "La Roma sta attraversando un momento tanto difficile che quasi non se ne ricordano. La gestione americana è riuscita nell'impossibile: creare un disamore da parte della gente. Il romanista non tifa per le vittorie, ma per appartenenza e questo è mancato".

Sulle bandiere: "Con Totti ancora in molti non si capacitano che non sia più in campo. Per De Rossi è diverso, ha 35 anni e un ginocchio malandato e sarebbe stato ancora utile: il popolo giallorosso si è ricompattato nel contestare la scelta di metterlo alla porta. Quello di Totti è un ruolo di immagine, ma non gli rende merito e i tifosi lo vorrebbero in un'altra posizione. Si chiedono perché abbia accettato questo incarico. Pallotta non si vede da un anno e mezzo, Baldini è un'eminenza grigia".