"Klopp ha perso tre finali europee, ma nessuno si azzarda a dargli del perdente"

30-05-2019 16:33 -

Il giornalista di DAZN, Federico Casotti, è intervenuto in diretta a Sportiva per commentare e presentare gli ultimi appuntamenti del calcio europeo.

SUL CALCIO INGLESE PADRONE D'EUROPA: "C'è un modello Premier, che alla fine quest'anno è riuscito a pagare forse in maniera superiore alle aspettative. E' un modello che quest'anno ha dato i suoi frutti dopo anni in cui si criticava il fatto che venissero strapagati giocatori di livello medio, che è un dato oggettivo che rimane anche adesso. Credo che ci si debba interrogare su quelle cose del modello Premier che possiamo replicare in Italia".

SULLA FINALE DI EUROPA LEAGUE: "L'Arsenal rimane un'incompiuta, come, almeno fino a sabato, il Tottenham: sono le eterne piazzate. Sarebbe a maggior ragione per i Gunners se i rivali degli Spurs alzassero la Champions League tre giorni dopo che loro hanno perso l'Europa League".

SULLA FINALE DI CHAMPIONS LEAGUE: "Klopp, anche se ha perso 3 finali europee, nessuno si azzarda a dargli del perdente, perché è riuscito a trasmettere un'idea di calcio molto positiva e quest dice molto dello spessore dell'allenatore e dell'uomo. Questa per lui è un'occasione unica e irripetibile, ma ovviamente c'è il rovescio della medaglia che se la perdi forse è nel tuo destino che tu non vinca mai..."