"Sarri maestro di calcio, alla Juve migliorerebbero tutti. Sarà un upgrade"

03-06-2019 17:50 -

Durante il filo diretto con gli ascoltatori, Ciro Venerato ha risposto alle domande in diretta. Ecco le principali considerazioni:

Su Chiesa: "Il comunicato lascia il tempo che trova essendo firmato da una proprietà uscente. Da ora in poi bisogna stare attenti a smentite e cessioni, perché sul mercato si dicono molte bugie. Dipenderà dal ragazzo decidere di restare con Commisso".

Sul Napoli: "De Laurentiis a volte lancia messaggi di sorprese e tutti pensano a un acquisto. Questa volta si riferisce a un evento speciale per il Napoli, ma non ci sarà nessun annuncio domani".

Sulle strategie interiste: "Conte e Marotta hanno una strategia importante, su un centrocampista come Barella, Dzeko è molto vicino, mentre per Icardi si cerca una via di fuga. All'Inter piace Dybala e resta in piedi l'ipotesi dello scambio fra i due, anche se ci sono tanti dubbi. Suning ha una grande capacità economica, ma l'Inter deve muoversi parallelamente al fatturato. Quando aumenterà potrà andare di pari passo: intanto si è assicurata un top player in panchina come Conte".

Sul caos Serie B: "Questo rispecchia un calcio italiano sgonfio e periferico. Quello che sta accadendo è figlio di disorganizzazione: quando un organo ne smentisce un altro si rischia di entrare nel caos".

Sul Genoa: "In passato ha sempre fatto squadre decenti e da lì sono passati grandi giocatori. Con qualche introito maggiore, l'anno prossimo si potrà salvare in anticipo. In questo momento non può aspirare ad altro, il calcio di una volta è ormai lontano".

Sul futuro di Pioli: "Credo sia molto probabile che la Sampdoria gli affidi la panchina. Ha superato la concorrenza di Andreazzoli e potrebbe essere presto in panchina".

Su Sarri alla Juve: "Tutti i giocatori della Juve si avvantaggerebbero dal suo arrivo, perché migliorerebbero tutti. C'è chi vince gli scudetti e non fa migliorare i singoli e chi allena Empoli e Napoli ma li fa crescere. I tifosi bianconeri non possono avere dubbi su Sarri, è un maestro di calcio. Per la campagna acquisti non potrà spendere tanto, avrà bisogno di un allenatore che faccia giocare meglio una squadra che ha preso una lezione di calcio dall'Ajax. Quest'anno il Tottenham e gli olandesi non erano più forti della Juve eppure sono arrivate più avanti. Sarri confermerà il blocco e porterà tante idee per vincere, mentre credo che tenere ancora Allegri sarebbe stato peggio. Inoltre, la Juve avrebbe già potuto vincere la Champions quest'anno. Con questa rosa ne avrebbe avuto le possibilità, perché trionfare in campionato è il minimo sindacale. Anche quando ha vinto è piaciuta per la grinta, ma non per il gioco. Ha cambiato allenatore e non rosa".

Su Liverani: "Dovrebbe rimanere a Lecce, ormai ha definito tutto con la squadra. Erano arrivate sirene da squadre interessanti, compresa la Samp ma vorrà giocarsi la Serie A in Puglia".

Su Gattuso: "Piace ad alcuni club stranieri. Sogna la Premier ma resta la pista Fiorentina e non è escluso che se fosse esonerato Montella si punti su Rino".