"La penalità a Vettel? Non ci credevo, stanno ammazzando la F1"

11-06-2019 13:03 -

Così l'ex pilota Jean Alesi ospite ai nostri microfoni nel giorno del suo compleanno: "La mia carriera? Sono stato molto fortunato sul piano delle emozioni. Ho iniziato la F1 per caso e con la Ferrari ho passato 5 anni di gioie, cercando di fare il meglio. Mi fa piacere l'affetto dei fan, il popolo ferrarista è favoloso e ho sempre cercato di dare il massimo, non tirandomi mai indietro con quello che avevo. Vettel? All'inizio non credevo ai 5 secondi di penalità, pensavo fosse un errore della tv. Così è tutto sbagliato, tanto vale andare al Luna Park. Stanno ammazzando la F1. Ha sbagliato ad andare fuori, ma quando ha ripreso la pista la sua unica preoccupazione era di non sbattere sul muro, non di andare addosso ad Hamilton. Comunque tutti i campioni hanno alti e bassi, capita che ti scappa la macchina".