"Non c'è dolo nella manovra di Lorenzo, ma questo non ci fa recuperare i punti persi"

17-06-2019 13:44 -

Il direttore sportivo di Ducati Corse Paolo Ciabatti è intervenuto a Radio Sportiva per commentare quanto accaduto ieri nel gran premio del Montmelò di motogp, in particolare la carambola provocata da Lorenzo.

"Quando succede una cosa del genere rimane una sensazione spiacevole perchè pensavamo di poterci giocare il podio e lottare per la vittoria con Dovizioso: aveva fatto una bellissima partenza, aveva bisogno di qualche giro per preparare la gomma posteriore e ha fatto passare Marquez, ma purtroppo è arrivato come un missile Lorenzo, che per non tamponarlo ha frenato e ha fatto cadere lui e altri due piloti. Ci è rimasto l'amaro in bocca, ci ha fatto piacere il risultato di Petrucci ma i 37 punti di margine da Marquez pesano perchè Marc lotta sempre per il podio e non sarà semplice recuperarli. Il passaggio di Lorenzo alla Honda è stato reso più difficile dai tanti infortuni, ieri Jorge ha avuto un eccesso di foga e una mancanza di lucidità in quel momento: era partito molto bene ma al secondo giro in una curva così difficile è arrivato troppo veloce. E' venuto a scusarsi ma questo non ci fa recuperare i punti persi ieri. Non c'è dolo nella sua manovra, è stato un incidente dovuto alla sua foga di recuperare e di fare una buona gara. Petrucci è una scommessa che stiamo vincendo, quando lo abbiamo preso siamo stati criticati invece abbiamo una squadra equilibrata perchè adesso Petrucci è a 5 punti da Dovizioso ed è quindi in lotta per il mondiale. Siamo contentissimi delle sue prestazioni e l'obiettivo è rinnovare con lui per il prossimo anno"