"La promozione più bella. Juric ha voglia di combattere come noi"

25-06-2019 15:33 -

Maurizio Setti, presidente Hellas Verona, ha parlato a Radio Sportiva: "La promozione è stata incredibile, forse la più bella della mia gestione. Sapevamo di avere una squadra da salto diretto in Serie A, ma non riusciva a esprimere il potenziale. Il cambio tra Grosso e Aglietti è stato necessario. Siamo un club piccolo, che avrà meno risorse degli altri, ma che cercherà di fare il meglio possibile con una gestione virtuosa. Derby con il Chievo? Li aspettiamo in Serie A, anche se il nostro unico pensiero è salvarci, poi i tifosi sentono di più il derby con il Vicenza. Juric? Cercavamo un allenatore che avesse voglia di fare, di arrangiarsi e di combattere, racchiude queste caratteristiche. Dobbiamo far fronte al campionato più difficile degli ultimi anni. Colpo di mercato alla Luca Toni? Se dovesse arrivare arriverà alla fine, ma cercheremo di fare una squadra con la cattiveria giusta per lottare in Serie A. Cornelius? Nome che è venuto fuori, ma non ne ho mai sentito parlare".