Amerini: "Il ritorno di Buffon alla Juve è per riconoscenza"

03-07-2019 15:26 -

L'ex centrocampista e attualmente procuratore Daniele Amerini è intervenuto nello Speciale Calciomercato di Radio Sportiva:

"Nicolato lo conosco poco come allenatore, l'ho seguito con l'Under 20 e mi è piaciuto molto anche come modo di porsi: penso che possa fare un ottimo lavoro sia sul campo che fuori, e con questi ragazzi oggi c'è molto bisogno di dare delle regole come si è visto con gli ultimi episodi spiacevoli. Il ritorno di Buffon alla Juve? Credo ci sia anche un po' di riconoscenza, e poi uno come lui nello spogliatoio può far crescere i giovani nel modo giusto. Bisogna essere contenti dell'entusiasmo che Commisso ha riportato a Firenze, adesso viene il difficile: ha messo dei professionisti seri al posto giusto ma il primo anno secondo me non sarà semplice, dovranno vendere e poi mettere dentro qualcuno con intelligenza. Credo che si debba trattenere Chiesa un anno costruendo la squadra intorno a lui, poi l'anno prossimo se vorrà andar via andrà. Il Napoli potrebbe essere favorito per Veretout in caso la Fiorentina volesse delle contropartite, altrimenti potrebbe andare anche al Milan: a quelle cifre comunque la Fiorentina fa bene a cederlo. La Fiorentina ha bisogno di un grande centrocampista, se avessi budget andrei su Tonali e cercherei di convincere in tutti i modi il Brescia"