Lucarelli: "Higuain emotivo, al Milan si è sentito scaricato"

04-07-2019 11:48 -

Così l'ex attaccante Cristiano Lucarelli al 'Processo di Sportiva': "Icardi? Dentro il terreno di gioco è un top player, fuori dal campo invece perde le sue capacità che sono enormi. Ha fatto bene i primi anni e ora si è un po' perso in altre vicissitudini. Quest'anno ha giocato poco e all'inizio della prossima stagione questa cosa si farà sentire, ma credo non avrà problemi a rimettersi in carreggiata dopo 2-3 mesi. Icardi è un giocatore che per esprimersi al massimo dev'essere al centro di un progetto. Se dovesse andare alla Juve e non recitare un ruolo da protagonista, questa cosa potrebbe essere un grande problema per lui. Napoli sarebbe la soluzione migliore perché potrebbe dimostrare il suo valore. A Napoli gli argentini hanno un ascendente particolare. Se fa una vita normale e si concentra è uno dei 3 più forti attaccanti del mondo. Higuain? Conoscendolo è un ragazzo molto emotivo e al Milan si è sentito scaricato. Questa cosa l'ha accusata e se la Roma lo mettesse nelle condizioni di farlo sentire importante, dimostrerebbe tutte le sue qualità. Higuain punta molto su Sarri e sulla permanenza alla Juve, e a Sarri non dispiacerebbe avere a disposizione un giocatore come Higuain".