Sabatini: "Inter in ascesa, non va ricostruita. Kean? Forse conviene cederlo"

06-07-2019 11:03 -

Così Sandro Sabatini nel Microfono Aperto di Radio Sportiva.

Sulla Juventus: "De Ligt è vicino e Bonucci dovrebbe restare. Icardi? L'Inter è più intenzionato a darlo al Napoli, l'ipotesi di scambio con Dybala non è andata in porto"
Sull'Inter: "Non deve essere ricostruita da zero, è una squadra in ascesa. Se prende Barella e chiarisce alcune questioni tattiche fa un passo in avanti"
Su Kean: "Conviene inserirlo nella trattativa per De Ligt. È in scadenza tra un anno e non ha ancora rinnovato, non perché la Juventus se ne sia dimenticata, ma perché Raiola non ritiene la proposta all'altezza"
Su De Ligt: "Si parla di un ingaggio molto alto, forse troppo. Se in uno spogliatoio entra Ronaldo che guadagna 15 volte più di De Sciglio e 6 più di Bonucci non c'è problema. Ma se entra un giovane come De Ligt e guadagna più di chi c'è da una vita qualche problemino lo può creare"