Fabio Parisi: "Il futuro di Chiesa è una bella patata bollente per Commisso"

09-07-2019 15:08 -

L'agente di mercato Fabio Parisi è intervenuto in diretta a Sportiva per fare il punto sulle principali trattative.

SUL FUTURO DI FEDERICO CHIESA: "E' una bella patata bollente. Credo che Commisso debba capire qual è il sistema della free agency in Italia, della scadenza di contratto, che va gestita in maniera diversa. Fare muro contro muro non ha senso per nessuno, è una situazione che va discussa: con le questioni di principio non si è mai risolto niente. Non è detto che senza Chiesa non si possa fare una Fiorentina ancora molto più forte di quella che sarebbe con Chiesa: Pradè avrebbe le idee e le risorse per allestire una squadra molto molto competitiva".

SU NEYMAR: "Mi sembra che ognuno possa fare quello che vuole, a prescindere dai contatti firmati: andare a fare la guerra non fa gioco a nessuno, considerando anche quello che il Psg ha dovuto dare a Neymar per lasciare il Barcellona".

SU JAMES RODRIGUEZ: "E' un affare che al Napoli si potrebbe fare, il club ci sta provando, ma è complicato per una serie di motivi: il costo del cartellino, la contrattualistica della squadra di De Laurentiis sui diritti di immagine e la concorrenza di altri club che potrebbero fare delle manovre di disturbo. Ancelotti ha detto che è uno degli obiettivi, De Laurentiis lo vuole accontentare, secondo me non sarà semplice, ma possibilità ce ne sono. Il Napoli è una città fantastica, un pubblico incredibile, gioca la Champions League: le possibilità ci sono".

SU MATUIDI: "Bisognerà vedere se ci saranno richieste per lui: in questo caso, la Juventus le valuterà, perché in questo momento, con gli arrivi di Ramsey e Rabiot, passa in secondo piano. Certo, la Juventus non lo farà partire se non avrà la possibilità di rimpiazzarlo"

SUL MERCATO FRANCESE: "Ci sono molti giocatori interessanti. Camavinga del Rennes è un giocatore molto forte, da seguire".