Bordon: "Conte è bravo, l'Inter sta facendo le cose sul serio, c'è fiducia... poi contano i risultati"

10-07-2019 17:08 -

In Diretta Sportiva è intervenuto il grande ex portiere Ivano Bordon.
"Negli anni in cui ho lavorato da preparatore dei portieri alla Juventus ho conosciuto un Antonio Conte giocatore meticoloso e con la voglia feroce di migliorarsi (si fermava spesso dopo la fine dell'allenamento per fare lavoro individuale) e credo che da allenatore abbia la stessa fame. Ha preso il meglio dai grandi tecnici che ha avuto.
Conte non avrà vita semplice in campionato ma penso che sin da subito voglia far capire la sua mentalità. L'Inter vuole fare le cose sul serio, è riuscita a riavere Oriali, persona di esperienza che Conte conosce bene, si parte con fiducia poi servono i risultati. Quando Conte ha deciso di venire all'Inter avranno parlato di Icardi e Nainggolan... non sono nei piani, averli in gruppo sapendo che sono fuori non è facile da gestire anche se i giocatori di oggi sono iper-professionisti e anche nel loro interesse devono adattarsi. L'attacco è quello che ha più bisogno di interventi nella rosa nerazzurra. Lukaku e Dzeko sono giocatori importanti, non so cosa manchi l'Inter ha qualità, sono fiducioso, ma prima di iniziare il campionato conta il giusto servono risultati per andare avanti con fiducia.
Quando Conte ha deciso di venire all'Inter avrà parlato con Marotta di Icardi e Nainggolan... Non sono nei piani, certo averli in gruppo sapendo che sono fuori non è facile da gestire, anche se i giocatori di oggi sono super-professionisti e pure nel loro interesse devono adattarsi".