Archistadia: "Stadi attuali da 60 mila posti ma tutti in ampliamento, a Milano invece vogliono ridurre"

10-07-2019 17:49 -

In Diretta Sportiva è intervenuto Antonio Cunazza, storico e critico di architettura sportiva e curatore del sito archistadia.it
"La presentazione del progetto di fattibilità è il passo ufficiale di partenza, i club hanno questa idea dello stadio condiviso sulla quale avranno fatto le loro valutazioni di convenienza economica, con una convenzione di 90 anni quindi non espressamente di proprietà. Ora la palla passa al Comune che avrà sempre l'ultima parola.
Sessantamila posti è una buona capienza per gli stadi attuali, ma tutti quelli che ci sono arrivati (Arsenal, Atletico, Tottenham gli ultimi casi) lo hanno fatto ampliando impianti più piccoli: fatico a vedere le milanesi che riducono, perché arrivano a cifre già superiori pur non avendo risultati sportivi recenti eccellenti negli ultimi anni".