Ulissi: "Credo che nell'ultima settimana Aru possa giocarsi una tappa al Tour"

15-07-2019 14:09 -

Nel giorno del suo compleanno, il ciclista Diego Ulissi è intervenuto in diretta a Sportiva per ripercorrere la sua carriera e parlare dell'attualità.

SUL SUO GIORNO PIU’ BELLO DELLA SUA CARRIERA: "Tutte e sei le tappe vinte al Giro le ricordo molto volentieri, perché rappresenta qualcosa di particolare: è la gara che vedevamo alla tv e sognavamo di correre. Certo, la tappa di Fiuggi rimane quella più importante".

SUL TOUR DE FRANCE: "Sono state tappe particolari, nervose e abbastanza difficili fin dai primi giorni. Ciccone è stato bravo a prendere quella fuga e togliersi una grandissima soddisfazione, prendendosi la maglia gialla. Ma tutti gli italiani stanno facendo una grandissima corsa".

SU ARU: "Il suo obiettivo è di crescere ancora di condizione per poi presentarsi al top alla Vuelta. Al Tour sta migliorando giorno dopo giorno e credo che nella terza settimana potrà inserirsi in una fuga e giocarsi una tappa. Deve trovare la condizione migliore, ma sta dimostrando che sta crescendo, quindi deve essere contento".

SU NIBALI: "Ha corso un Giro a grandissimo livello ed essere protagonisti anche al Tour nella stessa stagione è veramente difficile".

SUL PREOLIMPICO: "E' importante andare a visionare il percorso delle prossime Olimpiadi per renderci conto di cosa ci aspetterà. Mi sono un po’ riposato, ho ripreso la preparazione, ci terrei adesso a essere presente ai prossimi Mondiali".