Filippi (d.g. Juve Stabia): "Promozione in B un autentico miracolo sportivo"

15-07-2019 14:51 -

Il direttore generale della Juve Stabia, Clemente Filippi, è intervenuto in diretta a Sportiva per fare il punto della situazione sulla prossima stagione.

SULLA SCORSA STAGIONE: "Abbiamo un gruppo che l’anno scorso ci ha dato grandissime soddisfazioni. Abbiamo perso la prima gara a Catania a marzo ed è stato un campionato che ci ha riempito d’orgoglio, perché abbiamo compiuto un autentico miracolo sportivo".

SU CASERTA: "Certamente quando fai bene e vinci un campionato puoi essere appetibile. Ha avuto delle sirene, ma, al di là del contratto con noi, ha deciso di proseguire il suo percorso qui. Può togliersi delle soddisfazioni: è stato una piacevole scoperta da allenatore per il calcio italiano".

SULL’OBIETTIVO DELLA STAGIONE: "Se solo si guardano le squadre che partecipano alla prossima Serie B, ci sarebbe da mettersi le mani nei capelli. Siamo abituati a non fare il passo più lungo della gamba, quindi cercheremo di ben figurare, dando un occhio al budget e cercando di mantenere la categoria. Non dobbiamo fare voli pindarici, siamo una neopromossa e dovremo consolidarci in questa categoria".

SULL’AMBIENTE: "Stasera abbiamo la presentazione in piazza delle nuove maglie e sarà il primo bagno di folla dopo le celebrazioni per la promozione. C'è entusiasmo e ci attendiamo numeri importanti dagli abbonamenti. Aver riportato tanta gente allo stadio è un punto di partenza".