Sintini: "Mi sono sentito esattamente come Mihajlovic"

15-07-2019 15:57 -

L'ex pallavolista Giacomo 'Jack' Sintini è intervenuto in diretta a Sportiva per commentare la vicenda di Sinisa Mihajlovic.

SULLA SUA ESPERIENZA: "Gli sportivi non sono supereroi, ma persone come tutte le altre. Rivedendo la conferenza di Sinisa, mi sono sentito esattamente come si stava sentendo lui. È una doccia fredda, un fulmine a ciel sereno, una batosta, che ti mette in ginocchio. Di sicuro, però, più sei giovane e attivo e più è difficile da accettare. Quando sei abituato ad avere delle performance atletiche di un certo tipo è molto difficile andare in difficoltà dal punto di vista fisico. L’importante è rimboccarsi le maniche e ringraziare che ci sono degli strumenti medici per poterla affrontare. Avere intorno a te una rete di persone importanti, pronte a sostenerti, è fondamentali. Non tutti i giorni sono uguali e quando si è giù di morale, c'è bisogno di qualcuno che ti sostenga".

SUL MESSAGGIO CHE PUO’ ARRIVARE A CHI STA MALE: "Il bello di avere personaggi del mondo mediatico che affrontano le situazioni con dignità è sempre un esempio importante. Queste persone possono essere da esempio e di stimolo per tutti. Non c’è nessuna altra strada: testa alta e si affronta quello che si deve affrontare, condividendo: qui il gioco di squadra è fondamentale".