Teotino: "La Roma farebbe carte false per Higuain, ma lui vuole Sarri"

18-07-2019 10:58 -

Così Gianfranco Teotino al 'Microfono Aperto':

SU MODRIC AL MILAN: Sarebbe un colpo tale da giustificare qualche sacrificio. Il costo del cartellino oggi non sarebbe all'altezza della qualità e della storia del giocatore, ma il problema è l'ingaggio. Campioni così muovono altri giocatori.

SULLA ROMA: E' un cantiere aperto e non mi sono ancora chiare le linee guida. Mi sembra si vada un po' a casaccio. Penso che la Roma farebbe carte false per avere Higuain, ma lui vuol rimanere a Torino da Sarri.

SU NEYMAR ALLA JUVE: E' uno dei 5-6 fenomeni del calcio mondiale e sta facendo di tutto per liberarsi del PSG. Mi riesce però difficile immaginare che la Juve faccia uno sforzo economico per arrivare a lui.

SULL'ATTACCO DELL'INTER: Lukaku o Cavani? Per una questione di età Lukaku sarebbe molto meglio, anche se il costo del cartellino è molto più caro di Cavani. Bisogna valutare se l'Inter ha la possibilità di investire 83 milioni.

SUL CENTROCAMPO DELL'INTER: Con Barella e Sensi manca un po' di fisicità che nel calcio moderno è importante, ma entrambe hanno lo spirito da combattente.

SU DE PAUL AL TORINO: Giocatore di grande tecnica e qualità, che aggiungerebbe qualcosa di diverso al centrocampo attuale.

SU BALOTELLI: Avrebbe potuto fare molto di più di quello che ha fatto in carriera.

SUL CALCIO FEMMINILE: Non ho seguito il Mondiale, ma credo fortemente nella possibilità del suo sviluppo. Non sono però convinto che la strada scelta il Italia sia quella giusta per costruire solide basi per il movimento.

SULL'ESPERIMENTO UNDER 23: Anziché essere una vera scuola calcio, diventa un modo per impiegare i giocatori sotto contratto ma che sono in esubero.

SUL MILAN: Non escludo che da qui alla fine del mercato possa cedere qualche giocatore importante per finanziare altre mosse. Ad oggi il mercato è insufficiente per una squadra che vuol essere competitiva.

SUL NAPOLI: Nel mercato è un po' indietro rispetto alle parole che sono state fatte fin ora. Manolas è un ottimo acquisto ma è una sostituzione di Albiol.