Lantignotti: "Sono convinto che Giamapaolo possa trasferire le sue idee anche al Milan"

23-07-2019 15:29 -

L'ex attaccante del Milan, Christian Lantignotti, è intervenuto in diretta a Sportiva per commentare il nuovo corso dei rossoneri.

SULLA GARA CONTRO IL BAYERN: "E' un'amichevole sempre importante e di prestigio, visto che il Milan è tanto che non gioca contro squadre di questo blasone. Speriamo che sia sulla retta via per fare una squadra importante, con un bel gioco, che dia soddisfazioni in futuro".

SU GIAMPAOLO: "Le sue squadre negli anni hanno sempre espresso un gioco di ottima qualità. Sono curioso e sono convinto che possa trasferire le sue idee anche al Milan. E' chiaro, comunque, che molto dipenderà dalla qualità dei giocatori che avrà a sua disposizione".

SU SUSO: "Ha dimostrato in questi anni di essere un giocatore importante, anche se è più orientato a giocare in un 4-3-3. E' un giocatore di spessore e se ha mercato e vogliono cederlo è perché avranno delle alternative valide".

SU CORREA: "E' giovane, ne parlano bene, la cifra è importante, ma ormai in questi ultimi anni nel mercato impazzano prezzi un po' folli. Il vero valore va dimostrato in campo e speriamo sia all'atezza della cifra spesa".

SU ANDRE' SILVA: "Ha delle ottime qualità, ma fare l'attaccante al Milan a San Siro non è facile. Si intravedevano delle buone qualità, ma per fare l'attaccante al Milan devi essere già strutturato e pronto in tutto e per tutto".

SU CUTRONE: "Lo terrei. E' un ragazzo che scalpita e che ha dimostrato sempre grande personalità e grande spirito di appartenenza. Ha una media gol importante e San Siro non gli pesa".