F. Ferrari: "Pepè parte da destra ma è molto più offensivo di Callejon"

26-07-2019 17:49 -

In Diretta Sportiva è intervenuto Fabrizio Ferrari procuratore esperto di mercato francese.
"E' complicato dare valutazioni economiche. Nicolas Pepè è un giocatore di grandissima prospettiva, molto giovane, non alla prima grande stagione anche se quest'anno è stato quello della consacrazione, un'annata clamorosa. Gli piace partire dall'esterno: fisico imponente, è giocatore di grande fisicità e tecnica, il prezzo poi lo fanno le offerte. Ancelotti ha in testa come utilizzarlo, in questi anni è partito da destra anche se è completamente diverso da Callejon, è molto più offensivo. Rafael Leao è una punta fisicamente forte: su Pepè non ho dubbi mentre Leao lo conosco meno, è un investimento un po' più rischioso ma anche sicuramente più ridotto. Quando in Ligue1 tieni testa al Psg il tuo valore schizza, è un campionato che vende molto bene perché i giocatori si adattano bene a tutti i principali campionati europei, i prezzi sono molto alti, e Lille e Pepè sono stati la rivelazione.
Erano due anni almeno che la Juve cercava di prendere Rabiot, quest'anno c'è stata la rottura col Psg che è stato molto duro escludendolo dalla rosa. E' un giocatore moderno, di mobilità tecnica e fisicità.
Il Monaco ha cambiato dirigenza, credo muoveranno parecchio, anche con l'Italia".