Mutti: "Con un attaccante forte il Napoli sarà imprevedibile"

28-07-2019 10:15 -

In compagnia di mister Bortolo Mutti abbiamo fatto le carte alle antagoniste della Juventus e al loro lavoro estivo e sul mercato:

Sulle gare estive: "Questi sono test per verificare lo stato del lavoro e per costruire mentalità. I risultati sono relativi, quindi non va data troppa importanza. Devono essere indicativi sulla crescita del gruppo".

Sull'Inter: "Il 3-4-3 di Conte rischia di ridimensionare Perisic, in un progetto delineato fa fatica a trovare una collocazione. Il progetto tattico è condivisibile, penso che saranno importanti gli esterni e un centrocampo dinamico. Servirà un attaccante di qualità".

Sull'attacco nerazzurro: "Dzeko e Lukaku sono simili per fisicità, mentre Lautaro è più mobile e dinamico. Portare uno dei due in attacco darebbe grande credibilità: potrebbe essere un'antagonista vera alla Juventus per il campionato".

Sul Napoli: "Il Napoli forse in questo momento è un po' più avanti dell'Inter perché Ancelotti lavora già dall'anno scorso: Manolas e Di Lorenzo sono grandi innesti, mi aspetto un attaccante forte. Penso che potrebbe diventare imprevedibile".