Incocciati: "La cessione di Cutrone? Ha pagato il poco spazio, ma è un malcostume italiano"

28-07-2019 10:33 -

Beppe Incocciati ha parlato ai nostri microfoni della cessione di Cutrone e della Juve di Sarri. Queste le sue considerazioni:

Sulla cessione di Cutrone: "Evidentemente ha pagato il poco spazio avuto con l'arrivo di Piatek. È giovane e ha il diritto di andare a giocare: si ripete un malcostume italiano con giovani rampanti che meriterebbero più chances".

Sul Milan: "Il progetto tattico di Giampaolo vuole dimostrare la sua bravura in un grande club come il Milan. Ha a disposizione una rosa superiore a quella della Samp: penso che debba e possa fare bene, dovrà metterci tanto del suo con i giocatori che ha".

Su Sarri: "Il suo avvento ha alterato un po' gli equilibri. Aumenterà i flussi di gioco in verticale, ma ci vorrà qualche settimana in più per entrare nei suoi meccanismi. Dovrà dettare le regole ed essere carismatico con dei grandi campioni".