Graziani: "Inter e Napoli possono contendere lo scudetto alla Juve. MotoGP noiosa"

05-08-2019 11:06 -

L'ex attaccante Ciccio Graziani ha parlato durante il "Processo di Sportiva".

SULLE AMICHEVOLI: "Il Napoli è la squadra che mi ha impressionato di più, credo che gli azzurri siano più competitivi rispetto all'anno scorso".

SULL'INTER: "Nonostante le carenze in attacco, anche i nerazzurri mi sembrano più competitivi. Insieme al Napoli possono lottare fino alla fine per strappare lo scudetto alla Juventus".

SU LUKAKU: "La Juve non ha chiuso perché fa l'operazione solo se esce Dybala. A questo punto l'Inter potrebbe approfittarsi delle difficoltà dei bianconeri. Se alla fine il giocatore dovesse vestire la casacca nerazzurra saremmo a commentare quasi un'opera teatrale".

SUL MUSO LUNGO DI DYBALA: "Se restasse, dovrà essere bravo Sarri a dargli la fiducia necessaria per intraprendere nel giusto modo la nuova stagione".

SU DZEKO: "La Roma sa che rischia di portarlo a scadenza perché il giocatore ha già detto che non rinnova. Restare a dispetto dei santi potrebbe portarlo a disputare una stagione negativa che penalizzerebbe tutti".

SUI MOTORI: "In F1 c'è ancora un po' di suspance nonostante Hamilton riesca in qualche modo sempre a portare a casa il risultato. La Moto GP, invece, è diventata troppo monotona. Con il dominio di Marquez la gente si annoia. Lo spagnolo ha una precisione nelle curve che gli altri non hanno".

SULLO SCAMBIO CANCELO-DANILO: "Ci guadagnano entrambe le società. Sarri vuole un giocatore che sappia fare bene anche la fase difensiva, mentre Cancelo è molto più bravo quando attacca".

SU ICARDI: "Secondo me la Juve non ci sta anche pensando, non ha le caratteristiche giuste per il gioco di Sarri".