Delio Rossi: "A Icardi consiglio di resettare e di pensare a giocare a calcio"

12-08-2019 15:26 -

Delio Rossi è intervenuto in diretta a Sportiva per presentare il prossimo campionato di Serie A.

SULLA PROSSIMA STAGIONE: "Quest'anno c'è il ritorno preponderante dell'Inter, che sta cercando di avvicinarsi a Napoli e Juventus, anche se quest'ultima è ancora leggermente avanti. L'Atalanta si può ripetere, ma avendo la Champions League sarà meno una sorpresa".

SUL CALCIO ESTIVO: "Si rischia di prendere lucciole per lanterne, perché dipende dalla rosa che hai subito a disposizione e dalla preparazione. Secondo me il calcio estivo lascia il tempo che trova".

SUL FATTO CHE IL NAPOLI NON CAMBIERA' ALLENATORE: "Sicuramente questo può agevolare, anche perché nel momento in cui Ancelotti ha fatto la scelta del Napoli, ha visto cosa mancava e dove andare a migliorare. Conte è il miglior allenator italiano per quello che ha fatto, sta facendo e per ciò che riesce a trasmettere. Sarri invece ha bisogno di far capire il suo calcio a dei campioni ed è chiaro che ci vuole un po' più di tempo".

SULLA LAZIO: "Se fa un campionato eccelso arriva tra le prime quattro, se fa un campionato non eccelso arriva ottava. Tenendo Inzaghi e non vendendo i giocatori più importanti è agevolata. Potrebbe essere una delle sorprese come l'anno scorso è stata l'Atalanta".

SU ICARDI: "Il Mauro che ho lanciato io in A è un giocatore completamente diverso da questo: meno sbarazzino e libero di testa, ora più maturo e più goleador. Penso che non sappiamo esattamente come stanno le cose: se ti hanno messo fuori rosa, però, si presume che qualcosa di abbastanza serio sia successo. Gli do il consiglio di resettare e di pensare a giocare a calcio, perché il giudice deve essere sempre il campo. Puoi essere bravissimo a parlare o sui social, ma è sempre il campo il giudice supremo.