Voltini (Autosprint): "Il giudizio su Vettel e Leclerc è legato a quello sulla Ferrari"

16-08-2019 13:03 -

Il giornalista Maurizio Voltini di Autosprint è intervenuto ai microfoni di Radio Sportiva per commentare l'attualità della Formula 1.

SU HAMILTON: "La stagione di Hamilton è stata superlativa. L'auto aiuta ma l'inglese si è dimostrato un pilota sempre più completo. Sa gestirsi nelle varie situazioni, anche se un paio di errori li ha fatti. Si merita un voto tra 9 e 10".

SU BOTTAS: "A inizio anno è partito bene, ha superato un mostro come Hamilton in qualifica. Poi, ad un certo punto, la sua stagione è andata per il peggio. E' uscito non per colpa sua a Montecarlo e da lì ha perso un po' di equilibrio ed ha commesso troppi errori".

SU VERSTAPPEN: "Che sia un talento non è assolutamente in discussione. Ha fatto qualche errore che un pilota di F1 alla quinta stagione dovrebbe evitare, ma non si può negare che, soprattutto nelle ultime gare, è stato più produttivo".

SU VETTEL E LECLERC: "Il loro giudizio non si può discostare da quello sulla Ferrari, e parliamo di una vettura che non si è dimostrata quella che credevamo. Non sarei forcaiolo nei loro confronti, nonostante gli errori".

SU GASLY: "La situazione andrebbe analizzata anche sapendo cosa sta succedendo all'interno della Red Bull. Mi sembra strano che vada peggio rispetto a quello che è riuscito a dare con la Toro Rosso. Ci deve essere qualcos'altro. In Toro Rosso può tornare a far vedere quello di cui è capace".