Drago: "Da capire se i giocatori della Juve risponderanno a Sarri. Napoli, attento all'esordio"

24-08-2019 10:01 -

L'allenatore Massimo Drago è intervenuto ai microfoni di Radio Sportiva per parlare della gara di stasera tra Fiorentina e Napoli, ma non solo.

SUL NAPOLI: "Ha dato continuità con Ancelotti, tecnico che è stato capace di dare grande equilibrio nonostante il Napoli giochi con una formazione molto offensiva. Alla prima giornata di campionato però non si ha mai sempre il controllo della squadra al 100%".

SULLA FIORENTINA: "Giocherà in casa e questo sarà un vantaggio, anche se l'avversaria sarà una grande squadra".

SUL MERCATO ANCORA APERTO A CAMPIONATO INIZIATO: "E' diventata un'abitudine in Italia, purtroppo dobbiamo adeguarci. Ognuno vorrebbe giocare con calciatori esclusivamente concentrati sulla propria squadra".

SULLE SQUADRE DI FASCIA MEDIA: "In generale tutte quante si sono rafforzate, anche grazie agli allenatori. Conte e l'Inter hanno fatto un mercato importante e tutte le medio-piccole sono più forti. Credo che sarà un campionato bellissimo in cui ogni partita avrà un risultato difficile da pronosticare".

SULLA LOTTA AL VERTICE: "La Juve, secondo me, è ancora la migliore squadra sotto l'aspetto organico. C'è da capire se con il cambio di mentalità e di modulo i giocatori bianconeri riusciranno a rispondere ai dettami di Sarri".

SULLA LOTTA SALVEZZA: "Stimo moltissimo Balotelli ma non penso che un solo giocatore possa cambiare l'economia in campionato di una squadra. Mi è piaciuto il mercato del Cagliari con il rientro di Nainggolan, mentre il Parma ha mantenuto la stessa ossatura".