L'agente De Santis: "Denis non vede l'ora di dare una mano alla Reggina"

27-08-2019 14:58 -

L'agente Lorenzo De Santis è intervenuto in diretta a Sportiva per fare il punto sulle ultime trattative di mercato.

SU DENIS ALLA REGGINA: "Reggio è una piazza molto ambiziosa, con un nuovo presidente che ha già fatto investimenti importanti dal punto di vista strutturali e di squadra. Questa è stata un'operazione fortemente voluta: il ragazzo ha firmato per 2 anni e ha molta voglia di iniziare a dare una mano. E' un giocatore che non ha bisogno di presentazioni e tornando in Argentina ha fatto una finale di Libertadores. Per accettare di tornare qui in Italia è stato mosso da grandi motivazioni e ho sentito da parte sua la volontà di venire a sposare questa causa: nessuno aveva presentato un progetto così importante".

SUL BOTTO FINALE: "Credo che Roma, che ha dimostrato una grande fragilità difensiva, e Milan, che abbiamo visto un po' in ritardo, dovranno fare qualcosa. Il grande colpo può essere Icardi e credo che il Napoli ci proverà fino alla fine, anche se il giocatore ha la volontà o di rimanere all'Inter o di aspettare uno scambio con Dybala molto molto complicato".

SUGLI ESUBERI: "Le grandi sono imbottite di giocatori. La Juventus ha Dybala e Mandzukic, che potrebbe prendere la strada del Bayern Monaco, ed è arbitra della corsa a un difensore centrale tra Roma e Milan. Dal Napoli Tonelli potrebbe andare a Firenze e Verdi al Torino. Ci aspettiamo un domino importante di mercato".

SU FIORENTINA E SAMPDORIA: "I viola sono reduci da una uscita positiva contro il Napoli e cercheranno di completare la rosa con un difensore centrale e un colpo importante davanti come De Paul. I blucerchiati sono condizionati dal closing per la cessione societaria e ne hanno risentito sul mercato. Non credo che solo Defrel possa bastare e chissà che non possano intervenire anche sul ruolo del difensore centrale".