Mancini (La Stampa): "Ferrari, troppi sbagli. Ecco qual è il difetto più grande di Vettel"

31-08-2019 11:12 -

Stefano Mancini de La Stampa, autore dell'ultima intervista al team principal Ferrari Mettia Binotto, ha parlato a Sportiva commentando la marcia di avvicinamento verso il Gp di F1 in Belgio

SULLA FERRARI
: "Quest'anno ci sono state tante cose che non sono andate, sono state sbagliate troppe cose. In Belgio e a Monza sembra che ci sia di nuovo la possibilità di fare bene".

SULL'INTERVISTA A BINOTTO: "Preferisce fare degli aggiustamenti piuttosto che dare un segnale forte di discontinuità all'interno della Ferrari".

SU VETTEL: "Ha il difetto di spingere troppo quando si sente troppa pressione. Il pilota prova sempre ad andare oltre i limiti della propria auto, ma lui lo fa troppo e questo lo induce all'errore".

SU LECLERC: "Ha il solo difetto di essere giovane".

SUL GP DEL BELGIO: "Ci sono dei tratti molto impegnativi per l'auto ed il pilota, è tra i gran premi preferiti dei piloti di F1".