Pozzi: "Servizio e dritto di Berrettini di livello Mondiale. Nadal? Favorito, ma Matteo se la gioca"

05-09-2019 10:06 -

L'ex tennista Gianluca Pozzi, oggi coach, ha commentato a Sportiva l'exploit di Matteo Berrettini.

SE BERRETTINI GLI HA RICORDATO LUI NEL '94: "Per qualcosa sì, nelle emozioni. Quello che si vive nei grandi slam è qualcosa di unico. Vittorie come quelle di ieri di Berrettini contro Monfils ti rimangono".

SULLA VITTORIA DI BERRETTINI: "La sua dote principale è la maturità che ha sempre dimostrato. E' un giocatore che è salito sempre in maniera graduale, facendo le sue esperienze, compresa la sconfitta a Wimbledon contro Federer. Non molla mai, è sempre ordinato in campo".

SU BERRETTINI: "E' un giocatore di livello mondiale se consideriamo il servizio e il dritto. In più ha un grande fisico. Ha una grande smorzata e quando è necessario va anche sotto rete. Parliamo di un giocatore completo".

SULLA GARA CONTRO NADAL: "Qualche speranza c'è sempre, perché parliamo di una semifinale. Certo, Nadal è un po' sopra i giocatori che Berrettini ha già battuto, ha dimostrato di essere il giocatore più in forma. Favorito lo spagnolo ma Berrettini si giocherà le sue possibilità".