Biscardi: "Delusione normale quando escludi dalla CL giocatori come Emre Can e Mandzukic"

05-09-2019 10:23 -

Maurizio Biscardi ha risposto alle domande degli ascoltatori di Sportiva durante il "Microfono Aperto".

SUL MERCATO DELL'INTER: "Marotta ha fatto molto bene, anche se la squadra più forte del campionato resta la Juventus. Con la cessione in prestito di Icardi, l'Inter si è tolta un problema enorme facendo un ricavo: il prestito al Psg è oneroso, in più risparmia l'ingaggio del giocatore".

SUL MERCATO DELLA JUVENTUS: "Ha fatto un buon mercato considerando gli arrivi a zero di Rabiot e Ramsey, più l'acquisto di De Ligt. E' mancata una cessione capace di coprire i 40 milioni di rosso".

SU LAKAKU: "E' partito in ritardo ma è normale, perché pesa 100 kg. L'Inter deve ancora trovare l'amalgama giusta attorno a lui".

SU BERRETTINI: "Per entrare nei primi 5 al mondo devi andare oltre un exploit, per ora ci prendiamo il 13° posto. Negli US Open ha vinto due tie break fondamentali, significa che ha una certa saldezza. Per quanto riguarda gli errori, il peso degli incontri c'è per tutti. C'è per i grandi campioni, figuriamo per i giovani. Nadal è comunque favorito in semifinale".

SULLA DELUSIONE DI QUESTE DUE PRIME GARE DI CAMPIONATO: "E' il Cagliari, nonostante la buona prestazione contro l'Inter. La squadra comunque c'è. Fiorentina e Sampdoria sono delusioni fino ad un certo punto. La sconfitta dei viola contro il Napoli ci stava, mentre col Genoa si è visto un po' troppo poco".

SULLE ESCLUSIONI JUVE DALLA LISTA CHAMPIONS: "I bianconeri hanno fatto una buona campagna acquisti, sono arrivati giocatori importanti, ma sono mancate le cessioni. Quando escludi dalla Champions giocatori come Mandzukic ed Emre Can la delusione è normale".

SULL'ATTACCO DEL BRESCIA: "Se Balotelli fa il Balotelli giocatore, è un conto, se fa il Balotelli fuori campo è tutta un'altra storia. Il peso dell'attacco del Brescia cambia notevolmente se Balo si impegna in maniera seria".

SU ICARDI: "Se giocherà male, tornerà all'Inter senza lo stipendio maggiorato che percepisce al Psg. Se giocherà bene, come penso farà visto che lo considero un campione, verrà riscattato dal club parigino ed i nerazzurri incasseranno una bella cifra".