Oppini: "Emre Can, i panni si lavano in casa. Corsa scudetto? Inter la più pericolosa"

06-09-2019 12:23 -

Francesco Oppini, volto di Telelombardia e tifoso della Juventus, è intervenuto nel corso del "Bar Sport" di Radio Sportiva.

SUL FINALE DI MERCATO DELLA JUVENTUS: "Ha inserito dei tasselli importanti aggiungendo giocatori di valore e prospettiva, ma senza riuscire a smaltire alcune spine. Ci sono tanti calciatori che non hanno voluto accettare i trasferimenti in altre squadre, come Mandzukic ad esempio. Paratici fa un lavoro importantissimo da anni. Durante l'anno alcuni esuberi potrebbero comunque far comodo, e comunque c'è sempre il mercato di gennaio".

SU EMRE CAN: "Stimo il calciatore, ma i panni scorsi vanno lavati in casa".

SU CHI AVREBBE LASCIATO FUORI DALLA LISTA CHAMPIONS: "Mi ha un po' indispettito la scelta tecnica di lasciare fuori Emre Can, ma dal divano si parla bene. Se Sarri ha preso questa decisione significa che l'ha ritenuta quella più funzionale. La Juventus ha un solo punto interrogativo: come verrà gestita da Sarri".

SUL K.O. DI CHIELLINI: "E' la peggior perdita in assoluto che potesse accusare la Juventus".

SU HIGUAIN: "L'ho sostenuto fin da questa estate. Il gol della settimana scorsa contro il Napoli parla da solo, lo segnano solo i campioni".

SU DE LIGT: "Deve solo adattarsi al nostro campionato, ha anche un fisico che lo obbliga ad entrare in forma un po' più tardi rispetto ad altri giocatori".

SULLA CORSA SCUDETTO: "Ho sempre avuto un pensiero per l'Inter, che alla lunga, in una battaglia 1 vs 1, possa tenere più testa alla Juventus rispetto al Napoli per una questione di mentalità".