Braglia: "Liverpool-Genoa indimenticabile. La squadra di oggi? Ci assomiglia"

07-09-2019 12:36 -

Simone Braglia, storico ex portiere del Genoa, ha ricordato ai nostri microfoni la vittoria del 1992 del Grifone sul Liverpool nel giorno del compleanno della formazione rossoblu:

Sul compleanno: "La maggior aspirazione per un calciatore è giocare in un club rinomato e il Genoa, che compie gli anni oggi, è una grande squadra e il club più antico d'Italia".

Sulla gara in UEFA: "Ricordo e riguardo spesso la gara con il Liverpool: un'emozione indescrivibile. Vado fiero di quella partita oltre che di averla giocata con il Genoa".

Sulla squadra di oggi: "Credo che il Genoa di oggi abbia analogie con quello di allora. Andreazzoli bada ai contenuti più che all'apparenza. Sono arrivati acquisti mirati e anche la tifoseria merita rispetto".

Su Radu: "Come società avrei fatto altre scelte, avrei valorizzato un portiere di mia proprietà. Avrei dato fiducia al giovane Russo. Radu ha buone prospettive di carriera ma non penso che a livello internazionale possa fare più di tanto".