Cappellini: "Piatek? Ripetersi è sempre più difficile di affermarsi"

09-09-2019 15:22 -

Massimiliano Cappellini, ex attaccante di Milan e Empoli, ha parlato a Radio Sportiva: "Belotti e Immobile rappresenteranno le colonne portanti dell'attacco della Nazionale. Non escludo, ed è il bello delle nazionali, che possa venir fuori qualche sorpresa nel corso della stagione. Piatek? In generale ripetersi è sempre più complicato di affermarsi e il secondo anno è quello più difficile. Nel caso specifico, è cambiato l'allenatore e anche il gioco, serviranno tempo e pazienza per il giusto adattamento. Di Lorenzo, Bennacer e Krunic? Questa sarà la loro prima stagione in un grande club e quindi servirà un periodo di ambientamento. Loro, così come Traorè, hanno dimostrato di avere delle qualità a Empoli e lavorando hanno raggiunto questi traguardi. Empoli? Squadra competitiva e completamente rinnovata, ci vorrà un po' di tempo per vederne il vero valore, ma potrà lottare per le prime posizioni".