Sindaco Bologna: "Con Firenze sinergia importante, il primo punto sarà lo stadio"

11-09-2019 13:56 -

In seguito alla possibile candidatura congiunta di Firenze e Bologna abbiamo ospitato in esclusiva il primo cittadino bolognese Virginio Merola. Ecco le sue parole:

Sulla candidatura: "Il sogno Olimpiadi 2032 è un sogno a occhi aperti. Il percorso è importante: Dario Nardella ha molto entusiasmo e il Paese ha bisogno di una speranza comune. Servirà organizzare una staffetta per organizzare un comitato promotore. Un lavoro importante".

Sulla sinergia: "Abbiamo già un accordo con Firenze per collaborare su vari temi. Sta andando bene il percorso della lana e della seta, ma ci sono anche altri punti di contatto. La proposta di mettersi insieme è una bella novità in un Paese in cui tutti fanno da soli. Un percorso di questo tipo vorrebbe dire occuparsi di sport a 360°. Intanto stiamo rifacendo lo stadio con diverse questioni da approfondire per atletica e basket. Questo è un sistema da attivare per un evento senza speculazioni e forte".

Sul Dall'Ara: "Sullo stadio abbiamo già un accordo con il Bologna. Entro settembre sarà avviato l'iter per la ristrutturazione. Sarà un'operazione da 90 milioni circa, il comune parteciperà con 30 con l'impianto in concessione a Joe Saputo".